• Yessi & N

    Questa fanzine è composta da tanto amore e impegno per il nostro benessere collettivo. speriamo che vi venga ricordato che in tempi di crisi, la comunità per molti versi si è sempre mostrata l'una per l'altra. la nostra speranza è che questi strumenti e ciò che viene fornito con la tua creazione siano condivisi / distribuiti con coloro che ti circondano.

  • Collettivo di medici di rosa canina

    In questa zine, condividiamo le parole di questi individui che hanno
    ci ha ispirato attraverso le loro storie, il loro lavoro e la loro visione. Il
    L'antologia è divisa in due sezioni: la prima esplora l'assistenza sanitaria
    lavoratori che creano cambiamento e trovano percorsi per l'assistenza diretta al paziente
    all'interno del sistema sanitario, mentre la seconda celebra i momenti
    di sfidare i sistemi oppressivi, sovvertire le cure inefficaci e
    costruire reti alternative di mutuo aiuto e sostegno.

  • La biblioteca anarchica

    Quando l'autorità centrale fallisce in compiti socialmente cruciali, spesso sorgono aiuti reciproci, solidarietà e organizzazione di base, poiché le persone si allentano sulla base di reti informali e organizzazioni della società civile. Possiamo imparare qualcosa di importante sulla possibilità di organizzazione orizzontale studiando tali esperimenti.

  • Collettivo femminista asiatico-americano

    Con la pandemia COVID-19 né alle spalle né solo davanti a noi, questa fanzine offre un modo per dare un significato alla crisi del coronavirus attraverso pratiche di cura di lunga data che derivano dalle storie e dalla politica dell'Asia asiatica. Riuniamo racconti e analisi di prima mano delle nostre comunità, inclusi operatori sanitari e di servizio e operatori sanitari in prima linea, studenti, persone che vivono con malattie croniche, giornalisti e organizzatori.

  • Libcom.org e la Edmonton Small Press Association

    Questo pezzo di scrittura viene fuori da una serie di discussioni avvenute sui forum di libcom.org. È stato ripetutamente affermato che la depressione, la malattia mentale e lo stress emotivo sono molto comuni tra gli attivisti politici libertari. Inoltre, soffrire di malattie mentali come qualcuno che è politicamente attivo spesso presenta una serie di complicazioni. A volte la più ampia comunità anarchica / attivista è solidale e disponibile. Altre volte, possiamo sentirci altrettanto alienati tra i colleghi anarchici come ci sentiamo dal resto della società capitalista.

  • Roar Magazine e William C. Anderson

    Il rivoluzionario intercomunalismo delle Pantere Nere potrebbe fornire una risposta alla deliberata negligenza dello stato nei confronti delle comunità vulnerabili durante i disastri?

  • Roar Magazine e Brian Tokar

    La teoria e la prassi dell'ecologia sociale rimangono la nostra migliore speranza per respingere un futuro distopico e rimodellare in modo significativo il destino dell'umanità su questo pianeta.

  • Azione indigena

    Offriamo questa 'zine nel bel mezzo della pandemia COVID-19 nella primavera del 2020. I nostri parenti non protetti non possono semplicemente "restare a casa se sono malati" e "lavarsi costantemente le mani" come indicato da politici insensibili che, prevedibilmente, avevano nessun piano per garantire il benessere dei nostri parenti.

  • Azione indigena

    Questo è un riparo a montaggio rapido che è resistente alle intemperie ed estremamente leggero (circa 1 libbra e 5 once senza palo e picchetti). Sebbene esistano diversi progetti per i rifugi in Tyvek, abbiamo trovato molti di essi poco chiari e troppo complicati per le nostre esigenze.

  • Collettivo Medic del cinorrodo

    Questa zine fornisce un'introduzione di base all'erboristeria insieme a una raccolta di rimedi casalinghi per problemi di salute comuni. Le informazioni sono organizzate in ampie categorie basate su parti del corpo (testa, addome, ecc.) E quindi da lì condizioni e sintomi. È facile da usare e una buona introduzione all'assistenza sanitaria fai-da-te.

  • Aiuto reciproco indigeno

    Abbiamo deciso di creare questa guida poiché abbiamo scoperto che la maggior parte delle risorse attualmente disponibili per l'organizzazione del COVID-19 di mutuo soccorso erano insufficienti rispetto alle discussioni con altri progetti di mutuo soccorso e alle nostre esperienze di lavoro con due gruppi indigeni di mutuo soccorso (Kinłani Mutual Aid & Navajo e Hopi Famiglie COVID-19 di soccorso). A parte questa guida, ti consigliamo vivamente di parlare direttamente con altri organizzatori di mutuo soccorso per avere un'idea di quali strutture organizzative potrebbero funzionare meglio nella tua zona.

  • Roar Magazine

    La minaccia del catastrofico cambiamento climatico provocato dall'uomo non può più essere considerata una prospettiva lontana. È già qui.

  • Aiuto in caso di disastro

    Condividiamo queste lezioni, sapendo che ce ne sono molti come noi: individui, collettivi, organizzazioni, reti e movimenti che con amore e coraggio fanno il lavoro della rivoluzione, sforzandosi di fondare quel lavoro in un'etica di cura e aiuto reciproco. I disastri potrebbero presto diventare la nuova normalità. Ci saranno molte volte sui sentieri davanti a noi in cui non ci saranno risposte facili. Ma vogliamo condividere con voi ciò che abbiamo raccolto dal nostro tempo facendo questo lavoro, nella speranza che possiate costruire sui successi ed evitare gli errori delle precedenti iterazioni di questo tipo di organizzazione.

  • Boise Mutuo Soccorso

    Passi mai del tempo a pensare alla provenienza del cibo che mangi o dei vestiti che indossi? Che dire della manodopera e dei materiali impiegati per costruire la tua casa o la tua auto? Lasciati a badare a noi stessi senza le comodità della comunità, pochi di noi sopravvivrebbero una settimana. Nessuno di noi sarebbe in grado di fornire cibo, medicine, vestiti, riparo e tutto ciò da cui dipende la nostra vita. Noi abbiamo bisogno l'uno dell'altro.

  • Il collettivo Jane Addams

    Non ci si può aspettare che una ribellione, alcuna ribellione, contro qualsiasi autorità, avvenga senza difficoltà relative alla propria condizione già disperata. Molti sono morti e si sono sacrificati per le lotte per la liberazione che teniamo nei nostri cuori, e anche coloro che testimoniano portano cicatrici.

  • Cindy Milstein

    A metà novembre 2018, il fumo degli incendi infernali della cosiddetta California è arrivato alla mia base, il cosiddetto Michigan, mentre umani e non umani sulla costa occidentale hanno lottato per respirare, lottato per non morire a causa dell'ultima "storica" ​​nuova normalità di catastrofe climatica alimentata dallo stato e dallo stato.

  • Roar Magazine e April Humble

    Le regole del controllo delle frontiere dovranno essere riscritte per rendere la migrazione un'opzione per coloro che fuggono dalle conseguenze della destabilizzazione del clima.

  • Boise Mutuo Soccorso

    I nostri sforzi sono possibili solo attraverso la partecipazione e il supporto diffusi della comunità. Grazie per esserti coinvolto di più! Questo manuale ti darà un'idea dei diversi modi per collegarti alla nostra distribuzione settimanale di cibo e attrezzatura di sopravvivenza. Aspiriamo ad espandere e creare ulteriori modi in cui l'aiuto reciproco può essere praticato nella nostra comunità. Se hai qualche idea su come farlo, prendi l'iniziativa sapendo che la nostra community ti supporterà!

  • Azione indigena

    Perché possiamo immaginare la fine del mondo, ma non la fine del colonialismo? Viviamo il futuro di un passato che non è il nostro. È una storia di fantasie utopiche e di idealizzazione apocalittica. È un ordine sociale globale patogeno di futuri immaginati, costruito sul genocidio, la schiavitù, l'ecocidio e la rovina totale.

  • Blue Ridge ABC

    Caro amico, speriamo che questo messaggio ti raggiunga in buona salute e buon umore. Ti stiamo scrivendo da un mondo cambiato, che la maggior parte di noi riconosce a malapena. In poche settimane, la nostra routine quotidiana di lavoro, scuola, assistenza all'infanzia, ricreazione e cose semplici come la spesa per i beni di prima necessità sono state radicalmente disfatte e riformate in una nuova normalità.

  • Sconosciuti in un deserto aggrovigliato

    La teoria della post-civiltà postula che mentre la civiltà è, alla sua radice, insostenibile e indesiderabile, il modo in cui dobbiamo muoverci è in avanti, non indietro. Questa fanzine raccoglie sei saggi scritti da Margaret Killjoy che sono apparsi per la prima volta nella rivista Dodgem Logic di Alan Moore tra il 2010-2011.

  • Collettivo Medic del cinorrodo

    Durante il viaggio siamo esposti a tutte le malattie e ai problemi che ci affliggono quando risiediamo nelle nostre comunità, ma anche da quelle di tutti gli altri.

  • 18MR e UCONN AAASI

    Una zine colorata gratuita piena di immagini d'archivio, storie dimenticate e analisi critica. Unmasking Yellow Peril è una collaborazione tra 18 Million Rising e l'Asian and Asian American Studies Institute presso l'Università del Connecticut. Con questo progetto, cerchiamo di radicarci nella lunga storia di Yellow Peril, scoprire le sue forme principali e resistere al tempo di COVID-19.

  • Opposizione al confine anarchico femminista

    Questa fanzine esamina come la misoginia incontrollata nei movimenti politici, nei gruppi, qualunque cosa si voglia chiamare crei un ambiente maturo per il reclutamento e il dispiegamento di informatori. Il comportamento misogino è dirompente e spinge le donne e le persone queer fuori dagli spazi, mentre domina costantemente l'agenda.