Aiuto reciproco

Assistenza volontaria, reciproca, partecipativa tra pari ed essere con, non per sopravvissuti al disastro.

Solidarietà non carità!

Gli stessi sopravvissuti al disastro sono i primi soccorritori alla crisi; il ruolo degli aiuti esterni è quello di aiutare i sopravvissuti a sostenersi a vicenda. I privilegi associati alle organizzazioni umanitarie e agli operatori umanitari - che possono includere l'accesso a risorse materiali, libertà di movimento, abilità, conoscenza, esperienza e influenza - sono sfruttati a sostegno dell'autodeterminazione dei sopravvissuti al disastro e della sopravvivenza in crisi e della loro lunga ... termine resilienza in seguito, ridistribuendo infine queste forme di potere ai più emarginati.

Autodeterminazione

Gli individui e le comunità colpiti dal disastro hanno l'agenzia, la capacità e il potere di prendere le proprie decisioni e scelte in merito alla propria vita, al recupero e alla resilienza a lungo termine, senza interferenze o coercizione da parte di forze esterne.

Mandar obedeciendo e sussidiarietà

Il principio zapatista di mander obedeciendo - la leadership dal basso - insegna che coloro che comandano posizioni di potere, ricchezza e influenza dovrebbero obbedire alla direzione di quelli con il minimo. Il principio cattolico di sussidiarietà insegna che le decisioni e le azioni più efficaci avvengono a livello di coloro che sono più vicini al problema o maggiormente colpiti dalla soluzione. Abbracciando e applicando questi principi, i soccorritori hanno la responsabilità di centrare ed elevare la leadership dei sopravvissuti alle catastrofi, in particolare quelli nelle comunità più vulnerabili ed emarginate.

Il decentramento e la condivisione del potere all'interno di gruppi e comunità riducono le gerarchie e gli squilibri di potere all'interno e tra gruppi di persone, consentendo ai sopravvissuti al disastro e ai soccorritori di partecipare pienamente alla ricostruzione di un mondo migliore insieme.

Azione diretta autonoma

Salvare vite, case e comunità nell'evento e nelle conseguenze del disastro può richiedere un'azione coraggiosa senza attendere il permesso delle autorità. I sopravvissuti alle catastrofi stessi sono l'autorità più importante per la giusta azione.

intersezionalità

Forme storiche e sistemiche di oppressione e discriminazione lavorano insieme per rendere alcune persone e gruppi più vulnerabili a diversi tipi di disastri e durante il processo di ricostruzione. Una giusta risposta al disastro riconosce, si adatta e risponde alle diverse esigenze, priorità e prospettive dei diversi sopravvissuti al disastro.

Sostenibilità

Il ripristino di emergenza sostenibile comprende il rispetto dell'intersezionalità di tutti i sistemi viventi, le norme e le pratiche della comunità, nonché la distribuzione di conoscenze su progetti di sistemi ecologicamente sani ed economicamente sostenibili, che forniscono i propri bisogni e non sfruttano né inquinano. La formazione e l'aggiornamento delle competenze sono condivisi all'interno della comunità e le persone hanno il potere di creare o rigenerare comunità diverse e resilienti che soddisfano bisogni ecologici, economici e sociali immediati, aumentando allo stesso tempo la salute dei corpi umani, delle relazioni e degli ecosistemi in cui sono integrati.

Dual Power

Una strategia per la trasformazione dal basso verso l'alto e la sostituzione di istituzioni e meccanismi esistenti della società con contro-istituzioni auto-organizzate. La risposta alle catastrofi che si oppone contemporaneamente a strutture oppressive e di sfruttamento mentre costruisce strutture alternative e prefigurative per la liberazione e la resilienza collettiva unisce elementi disparati di movimenti rivoluzionari e riformisti e soddisfa bisogni insoddisfatti senza attendere fino a "dopo la rivoluzione".

Liberazione collettiva

Nelle parole di Fannie Lou Hamer, "Nessuno è libero fino a quando tutti sono liberi". Tutte le lotte sono intimamente connesse e i movimenti devono lavorare insieme e condividere conoscenza, potere e risorse per creare un mondo più pacifico, giusto e sostenibile, libero da ogni tipo di oppressione ingiusta degli altri o della terra.

-

Ayuda mutua:

Asistencia voluntaria, recíproca, participativa entre iguales y estar con, no para, sobrevivientes de desastres.

Solidaridad no caridad!

Los mismos sobrevivientes de desastres son los primeros en responder a la crisi; il papel de la ayuda esterno è apoyar a los sobrevivientes a apoyarse unos a otros. I privilegi asociados con le organizzazioni di ayuda e i trabajadores de asistencia, che possono includere anche l'accordo a materiali ricorrenti, la libertad de movimiento, las habilidades, il conocimiento, la experience y the influencia, se aprovechan para apoyar the autodeterminación of the sobre y la supervivencia in crisi, y su largo tiempo. Después de la resistencia, redistribuye en última instancia is is formas of poder a los más marginados.

Autodeterminación

le individuazioni e le comunicazioni comunali per il desastre tienen la agencia, la capacità e il poder per il futuro sono propia decisioni e decisioni su vidas, il recupero e la resilienza in un ampio spazio, sin interferencia n coercio de fuerzas esternas.

Mandar obedeciendo y grantiariedad

il principio zapatista de mandar obedeciendo - liderazgo desde abajo - enseña que aquellos que ocupan cargos de poder, riqueza and influencia deben obedecer the dirección de los que tienen menos. Il principio di sovvenzione è dato da una serie di decisioni e decisioni riguardanti le persone che sono alla ricerca di problemi o problemi legati alla soluzione. A quanto pare e applica i principi, il personale di risposta e i disastri tiene la responsabilità del centro e degli alti livelli di losastrici, soprattutto dei comunicati e delle vulnerabilità.

Partecipazione e orizzontalità

La descrizione e l'interscambio di poder dentro i grupos e le comunidades riducono i jerarquías e i disequilibri di poder dentro i los grupos de personas e tra gli ellos, permettendo un los sobrevivientes y respondores de desastres participar plenamente in the reconstrucción de un mundo mejor conjunto.

Accio directa autónoma

Salvare le notizie, condividere e comunicare in occasione dell'evento e disprezzare il desiderio è necessario un accorgimento audaz sin esperar il permesso di autoridades. La sobrevivientes de desastres in un mismos figlio dell'autorità è importante in l'accordo di Justa.

Interseccionalidad

Le forme storiche e storiche dell'opresión e la discriminazione trabajan juntas para hacer que algunas personas y grupos sean más vulnerables a diferentes tipos de desastres y durante the proceso de reconstrucción. Una vera e propria risposta al desastre ricongiungimento, adattamento e aborda delle diverse volte necessarie, priorità e prospettive dei diversi sobrevivientes di Desastres.

Sostenibilidad

il recupero dei disastri sostenibili abarca in risposta all'intersezione di todos los sistemas vivos, las normas y prácticas of the community, as so como the distributución of conocimientos sobre diseños of sistemas ecológically seguros y económically viables, que soddisfazione soddisfacente come nessun altro contaminan. La capacità e la perfezione delle abilitazioni in compagnia all'interno della comunità delle persone sono state create per creare o rigenerare comunità diverse e resilienti che soddisfano le esigenze economiche, ecologiche, sociali e sociali della vita umana, los ecosistemas en los que están integrados.

Dual Power

Una estrategia per la trasformazione ascendente e la ricostruzione delle istituzioni e dei meccanismi esistenti della società con le controinstituciones autoorganizadas. La risposta a una catastrofe simultanea se si oppone a un estrattore di rappresentazioni ed esplosivi mientras costruyen estructuras prefigurativas y alternativas para the liberación colectiva y the resiliencia une elementos divares of movimientos revolucionarios y reformistas yoddisface necesidades have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have no have have have have have have have have no have have have have no have have have have no have to have have have have have no have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have have the have have have have have have have). .

Liberación colectiva

Nei palazzi di Fannie Lou Hamer, "Nadie è gratis hasta que todos son libres". Tutti i momenti più belli in cui sono stati registrati i film di debito e il tempo libero e compartir conocimiento, poder e recursos para lograr Un mundo más pacífico, justo y sostenible, libre deualual type of opresión injusta de los demás o de the tierra.