• Nel pomeriggio dell'11 marzo 2011, un disastro enorme, travolgente e incomprensibile ha colpito la costa nord-orientale del Giappone. La vita per quelli nella regione non sarebbe mai stata la stessa. Questo libro parla del risveglio che segue il disastro. Circa i minuti, le ore, i mesi e gli anni che verranno dopo adesso. Riguarda ciò che accade quando siamo schiaffeggiati su un lato della testa e apriamo gli occhi, spaventati dalla trance in cui abbiamo vissuto i nostri giorni. Riguarda le opportunità sempre presenti, spesso invisibili, per creare le vite che vogliamo, ora.

  • Aftershock of Disaster
    Uno sguardo approfondito a Puerto Rico all'indomani dell'uragano Maria e alla crisi preesistente che ha condizionato questo disastro storico.
  • AK Press

    La carità non è un dono. Fare regali implica reciprocità, una relazione continua. Quando il ricambio è impossibile, l'atto del dare rimane al di fuori dei legami reciproci e la carità diventa ancora un'altra manifestazione della struttura di classe, uno sterile atto a senso unico che sostiene lo status quo.

  • Google Libri

    Nel 1793 Filadelfia fu gravemente colpita da una grave epidemia di febbre gialla: più di 100 persone morivano al giorno. Soprattutto i bianchi da quando gli afroamericani sembravano in gran parte insensibili alla febbre. Per questo motivo il sindaco Matthew Clarkson ha chiesto ad Absalom Jones e Richard Allen di organizzare la comunità afro-americana per assistere nella cura delle persone colpite; e seppellire i morti. Tuttavia, dopo che l'epidemia si è placata, alcuni hanno accusato la comunità afroamericana di far pagare troppo e rubare a persone di cui si prendevano cura e derubavano i morti. Richard Allen e il suo partner Absalom Jones scrissero "A Narrative of the Proceedings of the Black People, during the Late Awful Calamity in Philadelphia, in the Year 1793: And a Refutation of Some Censures, Thrown on Them in Some Late Publications", per affrontare le accuse mosse contro la loro comunità.

  • AK Press

    A Series of Un / Natural / Disasters esplora le molte forme di aiuto reciproco e possibilità che compaiono nei momenti di fallimento dello stato. Mappa equazioni lunghe e complicate, portandoci da Katrina ai prigionieri a Riker Island mentre aspettano l'uragano Sandy. Comprende e spiega il disastro come un sistema collettivo, lo stato come precario e la comunità come fondamentale e necessaria.

  • La battaglia per il paradiso
    Haymarket Books: libri per cambiare il mondo.
  • PM Press

    Quando sia gli argini che i governi fallirono a New Orleans dopo l'uragano Katrina, fu creato il Common Ground Collective di ispirazione anarchica per colmare il vuoto. Con il motto di "Solidarity Not Charity", hanno lavorato per creare potere dal basso, costruendo progetti autonomi, programmi e spazi di autosufficienza come le cliniche sanitarie e le assemblee di quartiere, sostenendo al contempo le comunità che si difendono dalle milizie bianche e dalla brutalità della polizia, demolizioni domestiche illegali e sfratti.

  • Kobo

    Nel gennaio 2020, la Cina ha allertato i principali organismi scientifici internazionali dell'eruzione di un nuovo pericoloso virus e ha fortemente promosso precauzioni di base. I politici statunitensi ei media aziendali ridicolizzarono e ignorarono gli avvertimenti. Washington ha intensificato la sua politica di propaganda razzista, accerchiamento militare, guerra commerciale e sanzioni.

  • Crisi climatica e New Deal verde globale di Noam Chomsky, Robert Pollin: 9781788739856 | ...
    Cambiamento climatico: spartiacque o fine dei giochi? In questo nuovo avvincente libro, Noam Chomsky, il principale intellettuale pubblico del mondo, e Robert Pollin, un rinomato economista progressista, tracciano una mappa del ...
  • PSU Premere

    In Collective Courage, Jessica Gordon Nembhard racconta le cooperative afroamericane. Molti dei giocatori sono ben noti nella storia dell'esperienza afroamericana: Du Bois, A. Philip Randolph and the Ladies 'Auxiliary to the Brotherhood of Sleeping Car Porters, Nannie Helen Burroughs, Fannie Lou Hamer, Ella Jo Baker, George Schuyler e la Young Negroes 'Co-operative League, la Nation of Islam e il Black Panther Party. L'aggiunta del movimento cooperativo alla storia dei neri si traduce in una rivisitazione dell'esperienza afroamericana, con una maggiore comprensione dell'agenzia economica collettiva afroamericana e dell'organizzazione economica di base.

  • Punctum Books

    Mentre le società capitaliste nel ventunesimo secolo passano da una crisi all'altra, i movimenti di opposizione nel Nord del mondo sono stati in qualche modo ostacolati (nonostante manifestazioni effimere come Occupy), confrontati con la pressante necessità di sviluppare infrastrutture organizzative che potessero preparare il terreno per una vera e durevole, alternativa. Diventa sempre più evidente la necessità di sviluppare risorse infrastrutturali condivise - quelle che Shantz chiama “infrastrutture di resistenza”. Il disastro ecologico (attraverso le crisi del capitale), la crisi economica, l'austerità politica e la paura e la fobia prodotte in massa richiedono tutti una preparazione organizzativa: la costruzione comune di alternative del mondo reale.

  • Amazon

    Esamina ciò che la ricerca delle scienze sociali ha scoperto finora sulla risposta individuale e sociale allo stress collettivo, che va da disastri naturali come inondazioni e terremoti a quelli causati dall'uomo come i bombardamenti atomici o l'assassinio di un presidente, e compresi gli stress di lunga data come le depressioni o povertà cronica.

  • Coronavirus, classe e mutuo soccorso nel Regno Unito
    Questo libro considera come la risposta del governo del Regno Unito alla recente pandemia COVID-19 svantaggi la classe lavoratrice e come l'aiuto reciproco, basato sui principi anarchici, possa essere usato come forza per ...
  • Decidere per noi stessi
    Questa antologia esplora questo "senso di libertà nell'aria", come afferma un pezzo, guardando esempi contemporanei di spazi autonomi, direttamente democratici e i dilemmi del mondo reale che ...
  • Rinnovamento democratico e eredità dell'aiuto reciproco dei messicani statunitensi
    L'eredità della storica organizzazione di mutuo soccorso organizzata dai messicani statunitensi, con la sua enfasi sull'auto-aiuto e la solidarietà della comunità, continua a informare l'attivismo messicano americano e ad influenzare sottilmente un numero ...
  • Disastro e resistenza
    "Da anni ormai Seth Tobocman si assume i poteri che spettano a tutti noi. Neanche lui sta rallentando: controlla il contenuto di questo volume." —Harvey Pekar, guru dei fumetti, musica e libri ...
  • Oxford University Press

    Un terremoto sconvolge Haiti e un uragano attraversa il Texas. Sentiamo che la natura dilaga, cercando di distruggerci attraverso questi "disastri naturali". La scienza racconta però una storia diversa: i disastri non sono la conseguenza di cause naturali; sono la conseguenza di scelte e decisioni umane. ci mettiamo in pericolo; non adottiamo misure che sappiamo impedirebbero i disastri, indipendentemente da ciò che fa l'ambiente.

  • Verso Books

    Il disastro è diventato un grande affare. Il giornalista di successo Antony Loewenstein viaggia in Afghanistan, Pakistan, Haiti, Papua Nuova Guinea, Stati Uniti, Gran Bretagna, Grecia e Australia per testimoniare la realtà del capitalismo disastroso. Scopre come le aziende incassano le miserie organizzate in un mondo nascosto di centri di detenzione privatizzati, sicurezza privata militarizzata, profitti degli aiuti e attività minerarie distruttive.

  • Pressa dell'Università dell'Illinois

    Un secolo fa, i governi sostenuti dall'era progressista - le credenze iniziarono ad assumersi una maggiore responsabilità nella protezione e nel salvataggio dei cittadini. Tuttavia, le conseguenze di due disastri negli Stati Uniti - nei confini del Canada - il Salem Fire del 1914 e l'Esplosione di Halifax del 1917 - videro invece i sopravvissuti della classe operaia rivolgersi ad amici, vicini, colleghi e familiari per soccorsi e aiuti.

  • Università del Texas Press

    Questo commovente resoconto etnografico dei sopravvissuti all'uragano Katrina che ricostruiscono le loro vite lontano dalla costa del Golfo inaugura The Katrina Bookshelf, una nuova serie di libri che sonderanno le conseguenze a lungo termine del peggior disastro naturale americano.

  • PM Press

    Don't Leave Your Friends Behind è una raccolta di suggerimenti concreti, suggerimenti e narrazioni sui modi in cui i non genitori possono supportare genitori, bambini e tutori nelle loro comunità, movimenti sociali e processi collettivi. Don't Leave Your Friends Behind si concentra su questioni che interessano i bambini e gli operatori sanitari nel quadro più ampio della giustizia sociale, del mutuo soccorso e della liberazione collettiva.

  • Rowman e Littlefield

    La raccolta modificata, Eco Culture: Disaster, Narrative, Discourse, apre una conversazione sulla relazione mediata tra cultura ed ecologia. La dinamica tra queste due grandi forze viene in netto rilievo quando un disastro, nella sua miriade di forme e narrazioni, rivela la fragilità dei nostri paesaggi ecologici e culturali.

  • Bloomsbury

    Il classico ambientale di Elizabeth Kolbert Field Notes from a Catastrophe è stato sviluppato per la prima volta da una serie in tre parti di The New Yorker, vincitrice del National Magazine Award. Lo ha ampliato in un libro sui cambiamenti climatici ancora conciso ma ricco di ricerche e schiacciante: un manuale sulla più grande sfida che il mondo deve affrontare oggi.

  • WW Norton

    Non ci sono precedenti nella storia americana del dopoguerra per la distruzione della città di Paradise, in California. L'8 novembre 2018, la comunità di 27,000 persone è stata inghiottita dal feroce fuoco da campo, che ha raso al suolo praticamente ogni casa e ucciso almeno 85 persone.

  • Floodlines
    Una storia popolare di organizzazione della comunità a New Orleans negli anni prima e dopo Katrina.
  • Chelsea Green Publishing

    In questi tempi di profonda divisione e disperazione più profonda, se c'è un consenso su qualcosa al mondo, è che il futuro sarà terribile. C'è un'epidemia di solitudine, un'epidemia di ansia, una crisi di salute mentale di vaste proporzioni, soprattutto tra i giovani. C'è un aumento di movimenti e governi estremisti. Catastrofico cambiamento climatico. Perdita di biodiversità. Insicurezza alimentare. La frattura degli ecosistemi e delle comunità al di là, a quanto pare, si ripara. Il futuro, per non parlare del presente, sembra cupo.

  • Vita in pericolo
    Javier Sethness-Castro presenta le tristi notizie dai climatologi contemporanei fornendo una visione ricostruttiva ispirata alle tradizioni intellettuali anarchiche e promuovendo il pensiero critico come ...
  • Abitazione: istruzioni per l'autonomia
    Stiamo costruendo una piattaforma per un'autonomia rivoluzionaria. Tra il cambiamento climatico e la rovina economica, stiamo collegando una rete di persone pronte a vivere e combattere, aggregare competenze, costruire ...
  • Vivere ai margini del capitalismo
    Sin dal primo sviluppo degli stati, gruppi di persone fuggirono o furono esiliati. Con lo sviluppo del capitalismo, le persone hanno cercato di sfuggire ai vincoli capitalistici legati al controllo statale. Questo potente ...
  • La biblioteca anarchica

    Aiuto reciproco: un fattore di evoluzione è una raccolta di saggi del 1902 del naturalista e filosofo anarchico russo Peter Kropotkin. I saggi, inizialmente pubblicati sul periodico inglese Il diciannovesimo secolo tra il 1890 e il 1896, esplorano il ruolo della cooperazione reciprocamente vantaggiosa e della reciprocità (o "aiuto reciproco") nel regno animale e nelle società umane sia passate che presenti.

  • PM Press

    A cento anni dalla sua morte, Peter Kropotkin è ancora una delle figure più ispiratrici del movimento anarchico. Si dimentica spesso che Kropotkin era anche un geografo di fama mondiale la cui critica fondamentale dell'ipotesi di concorrenza promossa dal darwinismo sociale ha contribuito a rivoluzionare la moderna teoria evolutiva. Ammiratore di Darwin, utilizzò le sue osservazioni sulla vita in Siberia come base per la sua raccolta di saggi del 1902 Mutual Aid: A Factor of Evolution. Kropotkin ha dimostrato che la cooperazione e la reciprocità reciprocamente vantaggiose, sia negli individui che come specie, svolgono un ruolo molto più importante nel regno animale e nelle società umane rispetto alla lotta competitiva individualizzata. Il suo messaggio è chiaro: la solidarietà fa la forza!

    Ogni pagina di questa nuova edizione di Mutual Aid è stata splendidamente illustrata da uno degli artisti attuali più celebri dell'anarchismo, NO Bonzo. Il lettore apprezzerà anche l'artwork originale di GATS e il commento perspicace di David Graeber, Ruth Kinna, Andrej Grubacic e Allan Antliff.

  • Aiuto reciproco di Dean Spade: 9781839762123 | PenguinRandomHouse.com: Libri
    Il mutuo soccorso è l'atto radicale di prendersi cura l'uno dell'altro mentre si lavora per cambiare il mondo. In tutto il mondo, le persone devono affrontare una serie di crisi a spirale, dalla pandemia Covid-19 ...
  • Cornell University Press

    Il continuo declino dei membri del sindacato è generalmente attribuito a un ambiente economico, legale e manageriale sempre più ostile. Samuel B. Bacharach, Peter A. Bamberger e William J. Sonnenstuhl sostengono che il declino potrebbe avere più a che fare con una crisi della legittimità sindacale e dell'impegno dei membri. Suggeriscono inoltre che entrambi i problemi potrebbero essere affrontati se i sindacati tornassero alle loro radici ottocentesche, basate sull'aiuto reciproco. Gli autori sostengono che il movimento operaio è caratterizzato da due modelli di relazioni sindacali-membri: la logica del mutuo soccorso e la logica del servizio. Il primo predominava nei primi giorni e incoraggiava un senso di comunità tra i membri che lavoravano per sostenersi a vicenda. Nel ventesimo secolo, è stato ampiamente sostituito dal modello di servizio, che chiede poco ai membri, che rimangono fedeli solo se i loro leader offrono salari e benefici crescenti. Riacquistare la legittimità e rafforzare l'impegno dei membri può avvenire, affermano gli autori, solo se si consente il ritorno della logica del mutuo soccorso.

  • Il collettivo Jane Addams

    Laddove il capitale e il potere statale spingono per una nozione neoliberista e isolante di cura di sé, noi sosteniamo la resilienza collettiva ed emotiva. Possiamo combattere il nostro trauma e allo stesso tempo combattere contro l'oppressione. Questo volume sottile inizia la conversazione su come.

    Questa è una risorsa per guidare le migliori pratiche sulla risposta al trauma a breve e lungo termine. Concettualizziamo queste pratiche come strumenti per costruire la resilienza emotiva sia per gli individui che per le comunità.

  • No More Heroes
    Il pluripremiato giornalista Jordan Flaherty ci porta nella mente oscura e politicamente contorta del salvatore. Perspicace e spietato, No More Heroes è uno strumento indispensabile per la giustizia sociale ...
  • Per più di un decennio, Naomi Klein ha documentato il movimento della crisi climatica dalla minaccia futura a un'emergenza in fiamme. È stata tra le prime a sostenere il cosiddetto Green New Deal: una visione per trasformare le nostre economie in lotta contro la disgregazione climatica e la disuguaglianza dilagante allo stesso tempo. Nella nostra era di mari nascenti e di odio crescente,

  • Solidarietà pandemica
    In tempi di crisi, quando le istituzioni del potere vengono messe a nudo, le persone si rivolgono l'una all'altra. Pandemic Solidarity raccoglie esperienze di prima mano da tutto il ...
  • PM Press

    Composto da dieci saggi illustrati collaborativi che intrecciano le parole poetiche di Cindy Milstein all'interno delle intricate ma audaci immagini ritagliate e gratta e vinci di Erik Ruin, Paths into Utopia suggerisce alcune delle pratiche del qui-e-ora che prefigurano, per quanto imperfettamente, il sé. organizzazione che sarebbe un luogo comune in una società egualitaria. Il libro estrae ciò che facciamo nella nostra vita quotidiana per le gemme già esistenti di un futuro più libero, basato su un'etica anarchica come la cooperazione e la democrazia diretta. Sentieri verso l'Utopia non è una passeggiata dagli occhi rosei, però. Il libro conserva le tensioni nei tentativi odierni di “modellare” istituzioni e relazioni orizzontali di mutuo soccorso in condizioni sempre più verticali, di sfruttamento e alienate.

  • Progetto Portrait Story

    Tieni in mano un'antologia di sopravvivenza, rinnovamento e lotta, un enorme corpo letterario narrato collettivamente da coloro che sono stati colpiti dalla catastrofe e dalle conseguenze degli uragani Katrina e Rita, da coloro che hanno agito per conto dei sopravvissuti e del ritorno degli sfollati e da coloro che giunse nella terra colpita dal disastro in cerca di mezzi di sussistenza.

  • I disastri naturali sono stati a lungo visti come eventi generati naturalmente, ma come la conoscenza scientifica, tecnologica e sociale dei disastri è diventata più sofisticata, la parte che le persone e i sistemi svolgono negli eventi di catastrofe è diventata più evidente. La produzione di disastri e ripresa nel post-terremoto ad Haiti dimostra come i processi sociali incidano sui disastri mentre si svolgono, attraverso la distribuzione di potere e risorse, l'uso di discorsi e immagini del disastro, nonché i sistemi e le relazioni economici e sociali che sono alla base delle comunità colpite.

  • Puerto Rico e il mio corazn
    Puerto Rico en mi corazón Poetry. Latinx Studies. Studi LGBTQIA. Nei mesi successivi al passaggio dell'uragano Maria su Porto Rico, i poeti portoricani, i traduttori, gli artisti del libro e gli editori Erica ...
  • Palgrave

    Presentando nuove intuizioni sulla reciprocità, questo libro combina la famosa teoria del dono di Marcel Mauss con l'idea di Barrington Moore di obblighi reciproci che collegano governanti e governati. Prendendo in giro l'interrelazione di questi approcci, Reciprocity in Human Societies suggerisce che la psicologia evolutiva rivela una tendenza umana alla reciprocità e alla collaborazione.

  • Città condivise: attivazione di Urban Commons - Condivisibile
    "Sharing Cities: Activating the Urban Commons" mette in mostra oltre un centinaio di casi di studio relativi alla condivisione e politiche modello da più di 80 città.
  • Routledge

    La "nuova economia condivisa" è un fenomeno in crescita in tutto il Nord del mondo. Afferma di trasformare i rapporti di produzione e consumo in un modo che possa migliorare le nostre vite, ridurre gli impatti ambientali e ridurre il costo della vita. In mezzo a varie crisi economiche, ambientali e di altro tipo, questo messaggio ha una forte risonanza. Tuttavia, non è senza polemiche e ci sono stati accesi dibattiti sulle dimensioni negative per lavoratori e consumatori. Questo libro si estende ben oltre l'economia della condivisione così come è comunemente definita ed esplora le complesse intersezioni tra 'condivisione' e 'economia' e come una migliore comprensione di queste relazioni potrebbe aiutarci ad affrontare le molteplici crisi che devono affrontare le società contemporanee.

  • Resa dei conti in Desire
    The Black Panthers prendere posizione a New Orleans Orissa Arend aprile 2009 Disponibile in: Carta: $ 19.95 (978-1-55728-933-9) Panno: $ 29.95 (978-1-55728-896-7)  
  • Per chiunque voglia diventare più attivo nella resistenza o semplicemente sentirsi sopraffatto o senza speranza, Shut It Down offre strategie e azioni che puoi intraprendere proprio ora per promuovere la giustizia e incitare al cambiamento nella tua stessa comunità.

  • AK Press

    In The Conquest of Bread, Kropotkin sottolinea quelli che considera i difetti dei sistemi economici del feudalesimo e del capitalismo e perché crede che prosperino e mantengano la povertà e la scarsità. Prosegue proponendo un sistema economico più decentralizzato basato sull'aiuto reciproco e sulla cooperazione volontaria, affermando che le tendenze per questo tipo di organizzazione esistono già, sia nell'evoluzione che nella società umana.

  • La lotta per la casa
    Dopo la devastazione dell'uragano Katrina, New Orleans è diventata il punto zero per la reinvenzione della città americana, con urbanisti, star del cinema, anarchici e politici che hanno promosso il loro ...
  • Oxford University Press

    Nel 1871, la città di Chicago fu quasi completamente distrutta da quello che divenne noto come The Great Fire. Trentacinque anni dopo, San Francisco giaceva in rovina fumante dopo il catastrofico terremoto del 1906. Oppure si consideri il caso di Gerusalemme, il più grande sito di distruzione fisica e rinnovamento nella storia, che, nel corso di tre millenni, ha subito guerre, terremoti, incendi, venti assedi, diciotto ricostruzioni e almeno undici passaggi da una fede religiosa all'altra.

  • The Response book: Building Collective Resilience in the Wake of Disaster
    Ebook gratuito che esplora la crisi esistenziale del cambiamento climatico e l'emergente movimento di "resilienza collettiva" che si alza per affrontare la sfida.
  • In The Shock Doctrine, Naomi Klein esplode il mito che il libero mercato globale ha trionfato democraticamente. Esponendo il pensiero, la scia di denaro e le stringhe di marionette dietro le crisi e le guerre che hanno cambiato il mondo negli ultimi quattro decenni, The Shock Doctrine è la storia avvincente di come le politiche americane sul "libero mercato" sono arrivate a dominare il mondo - attraverso il sfruttamento di persone e paesi sconvolti.

  • Le donne di Katrina
    Una potente miscela di account di prima mano e ricerca originale
  • Questo cambia tutto
    Un libro, film e progetto di coinvolgimento sul perché la crisi climatica è la migliore opportunità che abbiamo mai avuto per costruire un mondo migliore.
  • Dodici Hachette Book Group

    Combinando storia, psicologia e antropologia, TRIBE esplora ciò che possiamo imparare dalle società tribali sulla lealtà, l'appartenenza e l'eterna ricerca umana di significato. Spiega l'ironia che, per molti veterani così come per i civili, la guerra è meglio della pace, le avversità possono rivelarsi una benedizione e le catastrofi a volte vengono ricordate con più affetto dei matrimoni o delle vacanze tropicali.

  • MORALI DI IRIS
    Voci da Puerto Rico: Post-Hurricane Maria riunisce scritti di ventidue isolani -attivisti, artisti e organizzatori di comunità- che descrivono la distruzione e le condizioni che ...
  • Guerra dei banchi
    La chiesa cattolica di Sant'Agostino è rimasta nel Trem? sezione di New Orleans da oltre 170 anni. La sua fama internazionale e il suo ruolo come centro musicale e culturale, nonché un centro spirituale ha reso ...
  • Penguin Random House

    Mentre le acque alluvionali si sono prosciugate nelle settimane successive all'uragano Katrina, i residenti di New Orleans sono arrivati ​​a una difficile realizzazione. La loro città stava per intraprendere il più grande disastro nella storia americana, eppure si trovavano di fronte a un profondo vuoto di leadership: membri di ogni livello di governo, dal livello municipale a quello federale, erano caduti sul posto di lavoro. We Shall Not Be Moved racconta la storia avvincente dei leader della comunità che sono entrati in questo vuoto per ricostruire la città che amavano.

  • Che cosa c'è sotto
    Nell'agosto 2005, migliaia di residenti di New Orleans - per la stragrande maggioranza poveri, in gran parte persone di colore, la maggioranza nera - furono lasciati ad affrontare uno dei peggiori disastri "naturali" nella storia degli Stati Uniti il ​​...
  • When the Sky Fell: Hurricane Maria and the United States in Puerto Rico (Hardcover) | McNally ...
    Un'indagine bruciante sui fattori che hanno devastato Porto Rico sulla scia dell'uragano Maria, dell'acclamato giornalista investigativo Michael Deibert. Quando l'uragano Maria ha ruggito su Puerto ...